Logo Emblema del Parco Nazionale dei Sibillini  Emblema del Parco Nazionale dei Sibillini

L'emblema del Parco può essere concesso a prodotti tipici, attività ricettive, artigianali, agro-alimentari, acque minerali e a manifestazioni ed eventi, nel rispetto di specifici protocolli. Per le attività ricettive e di ristorazione l'ambito territoriale di riferimento comprende l'intero territorio dei comuni ricadenti interamente o in parte nel perimetro del Parco.
Sono previste tre classi di merito corrispondenti a tre declinazioni del marchio: oro, argento, bronzo.

CARATTERISTICHE
La concessione avviene dietro richiesta degli interessati, a seguito di una verifica del possesso dei requisiti di qualità ambientale, sociale ed economica dell'attività, sulla base dei quali si è inseriti nella corrispondente classe di merito. Tali requisiti appartengono a 6 distinte aree tematiche che vanno dal rispetto dell'ambiente naturale al risparmio energetico, alla messa a disposizione dei visitatori di soluzioni e mezzi di mobilità alternativi. Viene inoltre valutato un Piano di Miglioramento in cui vengono dettagliatamente illustrate le azioni che si intendono effettuare.

PUNTI DI FORZA
Legame identitario con il territorio, la trasversalità del marchio, esistenza di diverse azioni opzionali per raggiungere il punteggio minimo per ciascuna area temati.

PUNTI DI DEBOLEZZA
Marchio locale a cui è tuttavia sotteso un elevato valore di posizione dell'area nei confronti sia del mercato turistico nazionale che internazionale.

COSTO CERTIFICAZIONE
€ 100 di quota fissa più € 2 per posto letto o posto in sala ristorante.